Torna alla homepage di ZEN'S SOFTWARE CAD-CAM
 NEWS
RHINOCEROS PER MAC     RHINOCEROS     RHINOCEROS PLUG-INS     SUM3D     EDGECAM     SERCOM     STAMPA 3D     ZCORP     SOLIDSCAPE     REVENGDENTAL     BACED 3D     SCANSIONE 3D FOTOM.     SERVIZI SCANSIONE 3D     CONVERTITORI    
    PAVETOOLS       PENGUIN       BONGO       BAMBOO       FLAMINGO       DENTAL SHAPER       RHINO GOLD       SHOT       VRAY   
BAMBOO
Scarica la demo di Bamboo. Un plug-in di Rhinoceros
BAMBOO    IL PRODOTTO
E' un'applicazione per la generazione di percorsi per elettroerosione a filo, taglio laser, ossitaglio o waterjet. Bamboo sfrutta le potenzialita' CAD di Rhinoceros di cui e' un plug-in.

Bamboo permette la creazione di tagli a 2 assi, a 4 assi e  svuotamenti.
Il taglio a 4 assi e' possibile su:
- profili 2D sformati con la funzione di Bamboo
- due profili bidimensionali a Z diversa sincronizzati
- sul modello solido da cui saranno calcolate le due sezioni in Z

Nella gestione di svuotamenti di profili, l'utente non si deve preoccupare di definire particolari strategie di lavorazione in quanto Bamboo stesso e' in grado di utilizzare quella piu' appropriata in relazione alla morfologia dei profili.

Le funzionalita' di sformatura di Bamboo, consentono la realizzazione di un modello tridimensionale a partire dal profilo 2D.

L'estrema semplicita' d'uso ne consente l'utilizzo a chiunque. Le finestre di inserimento dati, sono di semplice interpretazione, e richiedono i parametri tipici delle macchine, normalmente conosciuti dall'utente.

 

Bamboo e' un Plug-In per Rhinoceros che consente di sviluppare percorsi per erosione a filo 2/4 assi, taglio laser, waterjet e ossitaglio partendo da profili bidimensionali, due profili sincronizzati o da modelli 3D composti da solidi o superfici. Il software comprende una serie di post-processor per la maggior parte delle macchine in commercio.

LO STRUMENTO

Le caratteristiche principali del Software Bamboo sono le seguenti: Creazione di percorsi a partire da un disegno importato proveniente da altri sistemi CAD/CAM, creazione di profili o solidi da lavorare.

Nelle lavorazioni e' possibile eseguire tagli a 2 assi con strategie automatiche che gestiscono piu' passate con le relative tecnologie per sgrossatura, semifinitura, finitura e taglio sfrido.

E' Inoltre possibile gestire il doppio sfrido, il taglio di piastre scaricate, la creazione automatica di scarichi su spigoli delle matrici. Nel taglio a 4 assi sono gestite tutte le strategie indicate precedentemente con l'aggiunta della possibilita' di creare automaticamente, o manualmente, i sincronismi tra due profili e di scomporre o no gli archi di cerchio, utile per CNC che non possono gestire tali interpolazioni a 4 assi.

Con l'ausilio dell'albero delle lavorazioni e' possibile creare una serie di lavorazioni, modificarle, cancellarle o ripianificare la loro sequenza con cui saranno processate.

Per quanto riguarda i postprocessor e' possibile personalizzarli con l'ausilio di poche nozioni, modificandoli con un semplice editor.

Le lavorazioni ripetitive possono essere processate utilizzando la tecnica dei sottoprogrammi.

     

 

   
LA TABELLA DELLE TECNOLOGIE

Nell'immagine a lato e' mostrata la finestra che consente la gestione delle tabelle tecnologiche.

In essa e' possibile associare i vari parametri relativi alla tecnologia, in relazione al materiale ed allo spessore da tagliare, al materiale del filo, al suo diametro ed al tipo di taglio da effettuare.
Le tabelle sono definibili per ogni CNC utilizzato e per facilitare l'inserimento di questi dati e' possibile clonare un'intera tabella, un materiale, i dati relativi ad un diametro filo, o clonare i parametri di un'altezza di taglio su un'altra altezza.
Nel caso si debba creare un taglio con parametri particolari, sono previste sei schede manuali dove inserire dei dati tecnologici particolari.
Creata una tabella tecnologica, durante la definizione delle lavorazioni in Bamboo, utilizzera' tali dati sia in fase di simulazione, offsettando il filo in base ai valori tacnologici specifici di quella strategia, che in fase di post processing inserendoli nel programma per il CNC.

STIONE TECNOLOGICA "AGIE/CHARMILLES"

Bamboo consente la generazione di file comandi,  permettendo la gestione tecnologica e geometrica secondo lo standard Agie/Charmilles, nello stesso modo in cui viene generata manualmente sul CNC della macchina.

L'INTERFACCIA UTENTE

L'interfaccia utente di Bamboo consiste di una toolbar integrata all'interno dell'ambiente grafico di Rhinoceros, come mostrato nell'immagine a fianco. Attraverso questa toolbar si ha accesso a tutti i comandi disponibili che sono:

 
• Albero delle lavorazioni
Attiva l'interfaccia per l'inserimento o la modifica delle lavorazioni
• Sformatura dei profili
Permette di realizzare una sformatura 3D, a gradi costanti o variabili, partendo da un profilo bidimensionale
• Creazione sezioni in Z
Calcola le due Z di taglio di un modello tridimensionale, con i relativi sincronismi, per renderne possibile la lavorazione
• Tabella tecnologica
Apre l'interfaccia per la gestione della tabella tecnologica
• Analisi della geometria
Attiva la verifica geometrica di profili aperti/chiusi, molto utile sopratutto dopo l'importazione di file da altri sistemi, per ricercare entita' aperte o impurita' che potrebbero interferire con i profili da lavorare.

L'ALBERO DELLE LAVORAZIONI

L'albero delle lavorazioni consente, con estrema semplicita', l'inserimento, la modifica e la ripianificazione delle lavorazioni. In questo modo si e' operativi dopo poche ore e senza la necessita' di formazione approfondita. Tra i vari comandi e' presente la simulazione dinamica wireframe o solida, che consente la verifica istantanea dei tagli calcolati, in modo da completare il processo di creazione dei programmi con la massima sicurezza ed ottimizzazione. Le lavorazioni possono essere riprocessate in qualsiasi istante per qualsiasi CNC.

L'UTILIZZO

Le immagini riportate sotto mostrano i parametri per la gestione dei vari tipi di erosione gestibili da Bamboo.

La prima di queste mostra i parametri per il taglio a 2 assi ove e' possibile gestire:


• La descrizione di ogni taglio, inseribile anche nel programma per il CNC
• Diametro del filo per la compensazione da computer o per la simulazione reale
• Sovrametallo
• Tabelle tecnologiche
• Distanza di stop finale ed intermedia per gestire gli sfridi
• Altezza del pezzo che deve essere tagliato utilizzato per la simulazione e per la gestione della tecnologia
• Angolo di sformatura, valore non gestito nella lavorazione ma inserito nel programma per il CNC come angolo costante
• Offset per scarico piastre, comodo per realizzare piastre scaricate senza dover disegnare il profilo opportuno
• Verso della lavorazione (oraria o antioraria) e Lavorazione Interna/Esterna al profilo
• Interruzione su stop (Si'/No), che consente di attivare lo stop del CNC e di tagliare il profilo completamente, oppure di terminare il taglio lasciando lo sfrido.

• Tipo di taglio (Sgrossatura o Finitura/Semifinitura)
• Direzione di taglio (Bidirezionale o Unidirezionale)
• Raccordi con raggio (costanti o variabili), valore non gestito nella lavorazione ma inserito nel programma per il CNC. 
• Tipo di compensazione (Da Computer o G41/G42)
• Stop opzionale allo stacco (No/1/2/3), in pratica la possibilita' di inserire nello stacco della prima passata uno stop opzionale particolare.
• Avanzamento in lavoro ed in attacco/stacco
• Tipo di Attacco/Stacco (Automatico, Entita' di inizio e fine, Distanza/Angolo, Punto di inizio, Lineare/Raggio, Profili circolari, Punto dinizio e fine)
• Gestione spigoli (rotazione attorno agli spigoli, esecuzione di spigoli vivi, scarico spigoli), nel caso "scarico spigoli" il software calcola un raggio sugli spigoli interni che consente di non avere interferenze con eventuali accoppiamenti tipo punzone/matrice. 
• Strategia (una passata, due, tre, quattro, cinque, sette, o solo il taglio dello sfrido)

 

La seguente mostra i parametri per il taglio a 4 assi ove e' possibile gestire:

• La descrizione di ogni taglio, inseribile anche nel programma per il CNC.
• Diametro del filo per la compensazione da computer o per la simulazione reale.
• Sovrametallo
• Tabelle tecnologiche
• Distanza di stop finale per gestire gli sfridi
• Scomporre archi di cerchio (Si'/No) e relativa tolleranza, utile se il CNC non gestisce interpolazioni circolari a 4 assi.
• Gestione 3° e 4° asse (con UV o con angoli delle entita'), consente per alcune geometrie non complesse la gestione del taglio a 4 assi utilizzando movimenti a 2 assi abbinati a funzioni del CNC che determinano l'angolo di sformatura per ogni entita' del profilo.
• Verso della lavorazione (oraria o antioraria) e Lavorazione Interna/Esterna al profilo
• Interruzione su stop (Si'/No), che consente di attivare lo stop del CNC e di tagliare il profilo completamente, oppure di terminare il taglio lasciando lo sfrido.

• Direzione di taglio (Bidirezionale o Unidirezionale)
• Tipo di compensazione (Da Computer o G41/G42)
• Stop opzionale allo stacco (No/1/2/3), in pratica la possibilita' di inserire nello stacco della prima passata uno stop opzionale particolare.
• Avanzamento in lavoro ed in attacco/stacco
• Strategia (una passata, due, tre, quattro, cinque, sette, o solo il taglio dello sfrido)


Di seguito i parametri per la gestione dello Svuotamento ove e' possibile gestire:


• La descrizione di ogni taglio, inseribile anche nel programma per il CNC

Scarica la demo di Bamboo di Rhinoceros
   
     
     
 
 
  ZEN'S s.r.l.    via Wagner, 28    36061 Bassano del Grappa    Vicenza    Italia    Tel. +39 0424 566453    Fax. +39 0424 505 000  
  P.IVA IT02332500244 - Reg. imp. VI 0223556  
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti.
Se vuoi saperne di piú [ clicca qui ].
Continuando la navigazione o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso di tutti i cookie. [ accetta e chiudi ]